“Flora e fauna del Mar Jonio”

Il progetto “Flora e fauna del Mar Jonio”, con finalità di carattere scientifico divulgativo, si propone di:

  • guidare i giovani alla conoscenza scientifica del litorale ionico nei suoi diversi aspetti ( naturalistico, morfologico, geo-fisico, chimico, biologico, ecologico) e all’acquisizione dei principi fondanti della ricerca marina;
  • esaltare la biodiversità del nostro mare, valorizzandone la ricchezza, l’eterogeneità, l’unicità e la fragilità;
  • creare competenze per la divulgazione delle conoscenze dell’ambiente marino e costiero e delle ricerche scientifiche condotte dagli Enti preposti del territorio ( IAMC – CNR Istituto Ambiente Marino Costiero Talassografico “A. Cerruti” Taranto – Università agli Studi di Bari, – Università agli Studi di Lecce – Di.S. Te.B.A. Dipartimento di Scienze e Tecnologie Biologiche e Ambientali – Lecce ) con strumenti moderni di multimedialità, nelle lingue straniere oggetto di studio curricolare;
  • creare figure professionali di riferimento sul territorio come guide turistiche del mare.

Il partner  coinvolto (Fondazione Marittima Ammiraglio Michelagnoli Onlus) figura da tempo  tra le associazioni con le quali il nostro Liceo intrattiene consolidati e ripetuti rapporti di collaborazione anche in occasione di precedenti  progetti e percorsi di alternanza scuola-lavoro. L’associazione nel proprio specifico ambito di intervento, dispone di personale tecnico altamente qualificato che, come già in passato, ha coprogettato le attività laboratoriali in sede di Comitato  scientifico per altri progetti.

Il Tutor dell’azienda: dott. Luigi Esposito  – Il Tutor scolastico:: prof.ssa Dilva De Simei

Descrizione sintetica dell’attività:

Lezioni multimediali : morfologia e  dinamica costiera, impatto antropico e ripristino dei litorali, ambienti dunali e retrodunali, interazione terra/mare, ambiente marino.

Attività di laboratorio scientifico: studio della granulometria della sabbia, riconoscimento e catalogazione organismi marini, analisi delle acque, ricostruzione di un ecosistema.

Attività di laboratorio multimediale: analisi delle carte nautiche  relative al Golfo di Taranto, delle mappe elettroniche, costruzione di mappe tematiche a scopo turistico; realizzazione di un prodotto multimediale in più lingue; traduzione di poster, schede  e altri materiali scientifici dall’italiano al francese e all’inglese.

Attività sul campo: studio del profilo di una spiaggia, confronto di tratti di litorale, campionamento e riconoscimento degli organismi, esame delle opere di rinaturalizzazione di alcuni litorali; organizzazione e gestione di un museo di biologia marina.